Circolo della Cultura e delle Arti

Il Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste, fondato nel 1946 per volontà dello scrittore Giani Stuparich, segue con attenzione le trasformazioni sociali e culturali della città nel contesto regionale ed europeo, aggiornando di anno in anno il proprio programma di divulgazione.
In tre quarti di secolo di attività ha realizzato oltre seimila manifestazioni: conferenze, convegni, pubblicazioni, concerti, mostre, dibattiti, tavole rotonde, ospitando centinaia di personalità tra le più importanti della cultura.

Virgolette sx

Il Circolo - per tradizione consolidata - opera non limitatamente ai propri Soci, ma a vantaggio di tutta la collettività.
Le sue manifestazioni sono assolutamente gratuite ed aperte a tutti.

Virgolette dx

"Maestri triestini":
video ritratti

video Stuparich

Giani Stuparich

video Gambini

Quarantotti Gambini

video Rogers

Ernesto Nathan Rogers

Partenariato CCA con
Il Rossetti - Teatro Stabile
del Friuli Venezia Giulia

programma trimestrale

Archivio Storico btn

Archivio Storico btn

1946 – 17 febbraio – 2024

78° ANNIVERSARIO DALLA FONDAZIONE DEL CCA


Consueta pausa estiva

Come di consueto, la segreteria del CCA resterà chiusa nei mesi di luglio e agosto.

I soci possono sempre contattare il Circolo via mail, all'indirizzo: info@circoloculturaeartits.org. La posta in arrivo verrà monitorata settimanalmente.

Le attività organizzative per gli eventi dell'autunno 2024 riprenderanno dal 2 settembre.

A tutti, l'augurio di una felice estate.

Martedì 12 marzo 2024, ore 17.00

Biblioteca Statale “Stelio Crise”, L.go Papa Giovanni XXIII n. 6

Conferenza del dott. Alessandro Cosenzi

A cura del prof. Maurizio De Vanna, direttore della Sezione Medicina del CCA

Abstract

La prima fotografia della quale ci sia giunta testimonianza, ”Vista dalla finestra a Le Gras”, è stata prodotta  nel 1826 dal francese  Joseph Nicéphore Niépce che, grazie ai suoi studi di chimica riuscì a disegnare con la luce senza intervento umano utilizzando una reazione fotochimica. Successivamente la fotografia si è sviluppata grandemente nel corso dell’800 quale strumento di fedele riproduzione della realtà. Questo strumento ha gradualmente assunto un ruolo importante in tutti i campi della Medicina, dove per esempio ha sostituito i disegnatori nelle riproduzioni delle immagini anatomiche sia normali che patologiche, ha consentito di seguire l’evoluzione delle lesioni ed ha semplificato la trasmissione della conoscenza assumendo tra l’altro un ruolo centrale nella didattica medica.

Nel corso della prima parte della conferenza si cercherà di dare una visione complessiva delle tante applicazioni della fotografia in campo medico, che hanno avuto un ulteriore grande sviluppo con il passaggio dalla fotografia analogica a quella digitale.
Nella seconda parte invece, verrà illustrata l’evoluzione artistica in campo fotografico avvenuta nella prima metà del ‘900. In questo tempo infatti matura la presa di coscienza di come la fotografia non sia solo uno strumento di fedele riproduzione della realtà, ma consenta anche di interpretarla riconoscendo la possibilità che l’immagine fotografica possa diventare espressione artistica.
Si vedrà perciò come grandi fotografi possano interpretare e rappresentare la malattia e la medicina superando i limiti della mera riproduzione. 


 Alessandro Cosenzi - Nato a Trieste nel 1957 da padre esule fiumano e madre triestina, ha conseguito il diploma di maturità scientifica a pieni volti presso il liceo scientifico statale Gugliemo Oberdan nel 1976 e la laurea in Medicina e Chirurgia con pieni voti assoluti e lode nel luglio del 1982 discutendo una tesi di Medicina interna con il prof. Luciano Campanacci. Successivamente ha conseguito le specializzazioni in Medicina interna, Cardiologia e Nefrologia presso lo stesso Ateneo.
Dopo la laurea ha svolto la propria attività lavorativa presso l’istituto di Patologia Medica (ora UCO di Medicina Clinica) diretta da prof. L. Campanacci prima e dal prof. G.Bellini dopo il 2000, prima come specializzando, poi come assistente ospedaliero e dal 1992 come Ricercatore universitario convenzionato nel settore Med 09 Medicina interna dedicandosi alle attività clinica, di ricerca e didattica.
Da luglio a dicembre 1991 ha lavorato presso l’Ospedale Universitario (AZM) di Maastricht in Olanda dedicandosi prevalentemente alla ricerca. Nel giugno del 2008 essendo risultato vincitore di pubblico concorso ha preso servizio come direttore nella SC Medicina interna dell’ospedale San Polo di Monfalcone e da alcuni anni è direttore anche del Dipartimento Medico Isontino e membro del Collegio di Direzione di ASUGI.

E’ autore di circa 180 pubblicazioni a stampa comprensive di capitoli di libri, full papers su riviste internazionali e nazionali con referee, atti di congressi etc; ha partecipato anche come relatore a numerosi congressi nazionali ed internazionali. Per le sue ricerche è stato cooptato, unico italiano, nell’advisory bord dello studio policentrico internazionale ASCEND. All’Università di Trieste ha svolto una intensa attività didattica sia frontale che integrativa tenendo fino a 5 corsi ufficiali all’anno.
Ha ricoperto il ruolo di segretario della Commissione didattica della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Trieste e per un biennio quello di segretario del corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. Ha svolto anche l’incarico di referee per riviste mediche internazionali. E’ stato nominato “clinical hypertension specialist” dalla European Society of hypertension.
E’ stato consulente del Ministero della Salute per l’aggiornamento ECM. Ha fatto parte della commissione per il Prontuario terapeutico Regionale nel 2016 e del comitato etico di ASS 2. E’ stato membro e talora presidente in diversi concorsi pubblici ospedalieri sia in regione che a livello nazionale e membro in uno universitario. Per più di un ventennio è stato membro del Consiglio Direttivo della Associazione Medica Triestina e per un biennio presidente della stessa. Dal 2013 è socio del Rotary Club Trieste e nell’annata 2022/23 ne è stato il presidente. E’ anche socio di antica data della Società Alpina delle Giulie – sezione del CAI e della Società Triestina della Vela.

Ha iniziato a fotografare nel corso dell’infanzia ma associa alla fotografia molti altri interessi i principali dei quali sono la lettura, la barca a vela (ha attraversato l’Atlantico a vela nel 1994), il running, l’escursionismo ed altri ancora. Conosce il tedesco e l’inglese. Oltre alla patente B di guida detiene anche la patente nautica oltre le 12 miglia ed il brevetto PADI advanced, nonchè il diploma della Scuola di roccia Emilio Comici. 

Entrata libera fino ad esaurimento dei posti disponibili in sala


Rubriche e servizi

Si segnala, nella rubrica "Grandangolo" curata da Paolo Frandoli, la nuova galleria di immagini dedicata all’oasi faunistica dell’Isola della Cona, situata alle foci dell’Isonzo: vero e proprio tesoro naturalistico della nostra regione.

Lo spazio Letteratura presenta le opere dei vincitori premiati e segnalati nelle due edizioni del concorso internazionale “Giani Stuparich” riservato a giovani scrittori e videoamatori della macroregione Friuli V. Giulia – Austria – Slovenia – Croazia.

La sezione Cinematografia riporta una sintesi del libro di Francesco Cenetiempo “Fulgidi quegli anni!”, dedicato alle attività in campo cinematografico sviluppate della Sezione Spettacolo del CCA nei primi anni del dopoguerra (1947-1956).

Audio-video archivio

Le pagine Appuntamenti offrono la cronologia completa degli eventi realizzati dal Circolo a partire dall'anno 2017. Cliccando sul titolo di ciascuna manifestazione si accede alla relativa sintesi descrittiva, alle note biografiche sui relatori e ai contenuti multimediali disponibili.

Dal 2018 diverse conferenze sono state audio-registrate. Nel biennio 2020-21 numerosi incontri si sono tenuti in videoconferenza su piattaforme dedicate, consentendone la videoregistrazione. In altri casi i relatori hanno messo a disposizione le slide utilizzate a supporto della propria illustrazione.
L’individuazione e l’accesso a tali contenuti è facilitato dai pulsanti AUDIO, VIDEO, SLIDE presenti nell’indice cronologico e linkati direttamente ai record, come nel caso delle recenti conferenze scientifiche "Lady Sapiens", "Sintassi del / nel Tempo", “Origine evoluzione e conseguenze del pensiero unico”.

images/loghi/Logo-FVG.jpg#joomlaImage://local-images/loghi/Logo-FVG.jpg?width=400&height=105

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
images/loghi/Logo-Fondazione-Casali.jpg#joomlaImage://local-images/loghi/Logo-Fondazione-Casali.jpg?width=400&height=105

Fondazione Casali

Fondazione Casali
images/loghi/Logo-Fondazione-CRT-colore.jpg#joomlaImage://local-images/loghi/Logo-Fondazione-CRT-colore.jpg?width=400&height=105

Fondazione CRTrieste

Fondazione CRTrieste
images/sezioni/Sezione-Tutte.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Tutte.jpg?width=450&height=300

Prossimi Appuntamenti

images/sezioni/Sezione-Arti_Visive.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Arti_Visive.jpg?width=450&height=300

Sezione Arti Visive

images/sezioni/Sezione-Cinematografia.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Cinematografia.jpg?width=450&height=300

Sezione Cinematografia

images/sezioni/Sezione-Economia.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Economia.jpg?width=450&height=300

Sezione Economia

images/sezioni/Sezione-Musica.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Musica.jpg?width=450&height=300

Sezione Musica

images/sezioni/Sezione-Lettere.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Lettere.jpg?width=450&height=300

Sezione Letteratura

images/sezioni/Sezione-Medicina.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Medicina.jpg?width=450&height=300

Sezione Medicina

images/sezioni/Sezione-Musicologia.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Musicologia.jpg?width=450&height=300

Sezione Musicologia

images/sezioni/Sezione-Scienze.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Scienze.jpg?width=450&height=300

Sezione Scienze matematiche e naturali

images/sezioni/Sezione-Integrazione.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Integrazione.jpg?width=450&height=300

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

images/sezioni/Sezione-Scienze_Morali.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Scienze_Morali.jpg?width=450&height=300

Sezione Scienze Morali

images/sezioni/Sezione-Spettacolo.jpg#joomlaImage://local-images/sezioni/Sezione-Spettacolo.jpg?width=450&height=300

Sezione Spettacolo

sede via Besenghi

via Besenghi, 16 • 34143 Trieste
presso Seminario Vescovile

tel/fax 040 3404100
info@circoloculturaeartits.org

Iscrizione al Circolo

C.F. 80022560322

Segreteria

ORARIO PER IL PUBBLICO

dal lunedì al giovedì
dalle 9:00 alle 11:30

sede via Besenghi

Dove siamo

images/mappa_350x350.jpg#joomlaImage://local-images/mappa_350x350.jpg?width=350&height=350