Incroci di culture. Innovazione intergenerazionale e sostenibilità territoriale per lo sviluppo solidale di una regione europea.

Con questa proposta progettuale, il CCA si è impegnato a contribuire anche nel 2022 agli obiettivi della Legge regionale 16/2014 che sottolinea e promuove il valore essenziale della cultura sul piano sociale, formativo e di sviluppo economico, sottolineando i caratteri di pluralismo culturale, linguistico e storico che caratterizzano la comunità del Friuli Venezia Giulia.
Il progetto, che tiene conto pure della tematicità specifica suggerita dalla Regione per l’anno 2022 e cioè l’avvicinamento al programma “Gorizia-Nova Gorica Capitale europea della Cultura 2025” ha ottenuto il finanziamento di 25.000 euro concorrendo all’Avviso pubblico per programmi annuali di iniziative di Divulgazione della cultura umanistica..

Obiettivi specifici

Il progetto intitolato “Incroci di culture. Innovazione intergenerazionale e sostenibilità territoriale per lo sviluppo solidale di una regione europea” ha l’obiettivo generale di contribuire alle finalità della LR. 16/2014 che definisce quella del Friuli V.G. “una comunità qualificata da un pluralismo culturale, linguistico e storico”, al tempo stesso in cui riconosce alla cultura il suo “essenziale valore sociale, formativo e di sviluppo economico”, “prezioso strumento di pacifica convivenza tra i popoli”, “momento di progresso nella dimensione europea e democratica”.

Tenendo conto della tematicità di fondo suggerita dalla Regione per il 2022 - e cioè di avvicinamento alle celebrazioni per Gorizia-Nova Gorica Capitale europea della Cultura 2025 - e delle proposte di attività multiculturale avanzate dalle Sezioni statutarie del Circolo, il progetto punta a quattro obiettivi specifici:

  1. Favorire il confronto tra le diverse culture che hanno contribuito a definire il profilo poliforme di una Regione ricchissima di centri di ricerca relativa ai settori più diversi, dalla tecnologia all'agro-alimentare, dalle specialità mediche alle tradizioni umanistiche.
  2. Promuovere la diffusione e l'approfondimento di opere artistiche, personaggi e temi culturali rilevanti per il territorio e per la comunità regionale;
  3. Sottolineare l’importanza della sostenibilità di ricerche fondamentali per lo sviluppo dell’innovazione, base della crescita economica e sociale, allorché insrita in una dinamica della complessità culturale e artistica;
  4. Mirare anche a supportare la conoscenza dei soggetti deboli, sia gli anziani tramite conferenze di tipo più tradizionale, sia i giovani mediante soluzioni telematiche avanzate e un’accentuata interazione col mondo accademico e scolastico.

L’efficacia delle iniziative attuate e i risultati raggiunti rispetto a tali obiettivi saranno oggetto di un incontro pubblico conclusivo, aperto alle varie componenti socioculturali e agli operatori dell’informazione.

Descrizione delle attività previste dal progetto

Attività principali:

A. Ciclo di conferenze e incontri tematici a cura di esperti accademici, coordinati dai direttori di Sezione.

1. Arti Visive

1.1 “Lo stato dell'arte contemporanea in Italia” (Marianna Accerboni)

2. Cinematografia

2.1 “Cinema nelle Biblioteche” - Percorsi di cinema rivolti in particolare ai giovani. Edizione 2022, in collaborazione con ANAC- Delegazione per il FVG, Biblioteca Statale “Stelio Crise”, UNITS, FICC, Cineteca di Bologna

2. 2 Giornata di studio “L’ultimo eretico - Testimonianze sulla figura e l’opera di Pier Paolo Pasolini” (in occasione del centenario della sua nascita) in collaborazione con la Sezione Letteratura

2.3 “I mestieri del cinema”, conferenza di orientamento per gli studenti

2.4 Pubblicazione libro sulla figura e l’opera di Pier Paolo Pasolini - Saggi: Francesco Cenetiempo “Pier Paolo Pasolini. L’ultimo eretico”; Cristina Benussi: “Rapporti di Pier Paolo Pasolini con il Circolo della Cultura e delle Arti”. In collaborazione con la Sezione Letteratura

3. Economia

3.1 “Le assicurazioni nell’Europa del XXI secolo”

3.2 “Trieste e il caffè” (Giovanni Loser)

4. Letteratura

4.1 “Libri su Biagio Marin e Pier Paolo Pasolini”: presentazione in collaborazione col Centro Studi Biagio Marin, in occasione della pubblicazione delle loro Lettere. Interventi di Pericle Camuffo, Laurent Feneyron, Cristina Benussi.

4.2 “Marcello Mascherini e Biagio Marin”: conferenza della prof.ssa Cristina Benussi; evento co-organizzato con AMM.

4.3 Concorso internazionale “Giani Stuparich” per opere letterarie e audiovisive, riservato ai giovani, 2^ edizione

5. Medicina

5.1 “La Medicina a fumetti” (dott. Alessandro Varini)

5.2 “Ormoni sessuali, salute e immagine femminile” (dott. Lino Del Pup)

5.3 “Neurologia e Arte” (prof. Paolo Manganotti)

5.4 “Il ruolo degli psicofarmaci nelle relazioni di aiuto” (dott. Silvestro La Pia).

5.5 “Medicina al femminile” (dott.ssa Paola Sbisà)

6. Musica

6.1 "Percorsi cameristici per giovani talenti" (in collaborazione con Aurora Ensemble)

7. Musicologia

7.1 “Parole e musica in area Giuliana”, in collaborazione col Museo Teatrale C. Schmidl e la C.I. di Abbazia.

8. Scienze matematiche e naturali

8.1 “Il ruolo crescente della statistica nell’attuale realtà socioeconomica"

9. Scienze Morali

9.1 "Il mio, il tuo e il nostro. Libertà individuali e tutela collettiva alla prova della pandemia"

9.2 “Anziani e digitalizzazione”

9.3 “Profili di responsabilità in campo medico” (avv. Gaddo Cecovini)

10. Relazioni Internazionali e Integrazione europea

10.1 “Libera circolazione delle persone e non discriminazione alla prova della crisi pandemica: profili di diritto europeo”

10.2 “La salvaguardia del patrimonio culturale attraverso il diritto: la riscoperta dei prodotti agricoli tradizionali e la loro protezione”

10.3 “La digitalizzazione del patrimonio culturale transnazionale come strumento d'inclusione sociale” (prof.ssa Francesca Fiorentini)

11. Spettacolo

11.1 "Teatro di Società a Gorizia”

11.2 “Goldoni a Gorizia e a Vipacco: quando il padre Giulio fu al servizio del Conte Lantieri”.

11.3 “La moda goriziana del Settecento”, a cura di Raffaella Sgubin, dirigente Erpac

 

Altre attività:

“Archivi; Scrittori e cultura regionale on-line”, presentazione e divulgazione degli esiti dell’omonimo progetto realizzato dal CCA assieme a cinque partner (2021/22). Valorizzazione degli output culturali.


Descrizione dei partner e del loro ruolo nell’ambito del progetto in coerenza con il quadro logico

Partner 1) Accademia Europeista FVG - Attività: collaborazione divulgativa; co-organizzazione eventi della Sezione Relazioni Internazionali e UE. Contatti interistituzionali in prospettiva GO!2025.

Partner 2) ANAC - Associazione Nazionale Autori Cinematografici (Delegazione FVG); Collaborazione organizzativa agli eventi della Sezione Cinematografia (Cinema nelle Biblioteche, incontri di orientamento per i giovani alle professioni del cinema).

Partner 3) Centro Studi Biagio Marin APS1

Partner 4) Comunità degli Italiani di Abbazia - Attività: supporto divulgativo; diffusione agli associati e alle istituzioni locali nell’Istria quarnerina di notizie sul programma di iniziative e inviti per gli eventi di maggiore interesse nella cooperazione transfrontaliera. Co-organizzazione di un evento afferente aspetti culturali comuni, con particolare riguardo ai compositori musicali più celebri dell’area.

Partner 5) Associazione culturale “Archivio Marcello Mascherini” - Attività: co-organizzazione eventi a Duino Aurisina (sede della Casa Museo dell’artista, Sistiana) e ad Azzano Decimo (sede dell’Archivio storico M. Mascherini). Partecipazione al follow-up del progetto “Archivi. Scrittori e cultura regionale on-line”, di cui è partner, ai fini della valorizzazione dei relativi risultati.

Partner 6) Gorizia Spettacoli APS - Attività: Co-organizzazione evento 10.1 - Contatti interistituzionali in prospettiva GO!2025

Partner 7) Università degli Studi di Trieste - Attività: supporto divulgativo; promozione del programma di iniziative in ambito accademico; supporto istituzionale nella prospettiva dei futuri programmi di eventi legati a GO!2025. Collaborazione organizzativa per eventi di comune interesse, previe intese specifiche, in esecuzione della Convenzione-quadro triennale in vigore fra UNITS e CCA. Follow-up del progetto “Archivi. Scrittori e cultura regionale on-line”, del quale è partner, ai fini di valorizzarne i risultati.

Partner 8) IRCI - Istituto Regionale per la Cultura Istriano-fiumano-dalmata - Attività: collaborazione divulgativa; partecipazione al follow-up del progetto “Archivi. Scrittori e cultura regionale on-line”, del quale è partner, per la valorizzazione dei relativi risultati.

Partner 9) Associazione Aurora Ensemble - Attività: direzione artistica ed esecuzione ciclo di concerti "Percorsi cameristici per giovani talenti"

Partner 10) Conservatorio di Musica “Giuseppe Tartini” – Trieste - Attività: supporto divulgativo, condivisione degli obiettivi di promozione culturale nel territorio; partecipazione al follow-up del progetto “Archivi. Scrittori e cultura regionale on-line”, del quale il Conservatorio è partner, per la valorizzazione dei relativi risultati.

 

(1) il Centro ha cessato l’attività ed è stato posto in liquidazione con delibera dell’assemblea straordinaria dd. 26.6.2022; il suo ruolo nel progetto è stato pertanto redistribuito fra altri partner.

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Fondazione Casali

Fondazione CRTrieste

Prossimi Appuntamenti

Prossimi Appuntamenti

Sezione Arti Visive

Sezione Arti Visive

Sezione Cinematografia

Sezione Cinematografia

Sezione Economia

Sezione Economia

Sezione Musica

Sezione Musica

Sezione Letteratura

Sezione Letteratura

Sezione Medicina

Sezione Medicina

Sezione Musicologia

Sezione Musicologia

Sezione Scienze matematiche e naturali

Sezione Scienze matematiche e naturali

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

Sezione Scienze Morali

Sezione Scienze Morali

Sezione Spettacolo

Sezione Spettacolo

sede via Besenghi

via Besenghi, 16 • 34143 Trieste
tel/fax 040 3404100
presso Seminario Vescovile

info@circoloculturaeartits.org

Iscrizione al Circolo

C.F. 80022560322

Segreteria

ORARIO PER IL PUBBLICO

LUN MAR MERC GIOV
dalle 9:00 alle 11:30

sede via Besenghi

Nel periodo della pandemia Covid-19
si riceve solo su appuntamento.

vai alla mappa

vai alla mappa