Martedì 24 Ottobre, ore 17:00

Sala conferenze della Biblioteca Statale “S. Crise”, Largo Papa Giovanni XXIII n.6

Incontro con la dott.ssa Laila Wadia 

A cura del prof. Elvio Guagnini

Laila Wadia è una narrastorie di origine indiana che scrive spaziando tra suoni, sapori e colori -  le note di Zakhir Hussein e i versi di Saba, il curry e la iota, il rosso vermiglione di una sposa indiana e il bianco delle pietre carsiche -  contaminando, amalgamando, scambiando, travasando e sognando un mondo postnazionale, transculturale e plurilingue.

Scrive racconti, romanzi, sceneggiature per film e teatro.

Crede nella sacralità delle parole, e cerca di cimentarsi in “giochi sacri” mentre sciacqua il suo sari nell’Arno.

Arrivata in Italia all’età di 20 anni con tre parole d’italiano in tasca, ora, 24 anni dopo, quando si mette a parlare è difficile fermarla. Discuterà su quanto questo la rende italiana!

PROGETTO PRINTES

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Fondazione Casali

Fondazione CRTrieste

Sezione Arti Visive

Sezione Arti Visive

Sezione Lettere

Sezione Lettere

Sezione Medicina

Sezione Medicina

Sezione Scienze

Sezione Scienze

Sezione Scienze Morali

Sezione Scienze Morali

Sezione Spettacolo

Sezione Spettacolo

Sezione Musica

Sezione Musica

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

via San Nicolò, 7 • 34121 Trieste
tel/fax 040 366744
info@circoloculturaeartits.org

Segreteria

ORARIO PER IL PUBBLICO

LUN MAR MERC GIOV
dalle 9:00 alle 11:30

Nel periodo della pandemia Covid-19
si riceve solo su appuntamento.

Iscrizione al Circolo

vai alla mappa

vai alla mappa