Giovedì 15 novembre 2018 - ore 16.30

Sala conferenze “Giorgio Costantinides” del Civico Museo Sartorio, L.go Papa Giovanni XXIII n.1

Il film sarà introdotto dallo storico Federico Tenca Montini

A cura del dott. Francesco Cenetiempo

 

Regia: Diego Cenetiempo

Soggetto e sceneggiatura: Francesco Cenetiempo

Interpreti: Claudio Ugussi, Giacomo Scotti, Alessandro Damiani, Ester Barlessi, Mario Schiavato

Al termine della II guerra mondiale, l’Italia sconfitta militarmente, paga i conti ai vincitori: tutta l’Istria passa alla Jugoslavia, comprese le cittadine costiere del Quarnero e la provincia dalmata di Zara, in cui gli italiani avevano rappresentato sempre la maggioranza della popolazione. Con la ridefinizione dei confini, cui fecero seguito gravi episodi intimidatori anti-italiani da parte jugoslava, gran parte della popolazione italiana della penisola decide di abbandonare la propria casa per cercare una vita migliore altrove. È un esodo che sconvolgerà come mai prima di allora il quadro demografico locale. Solo da Pola, su 32.000 abitanti, se ne andranno 29.000. Alcuni italiani decidono di rimanere comunque.

 

Regista - Diego Cenetiempo -  laureato in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Trieste, esordisce come sceneggiatore per passare presto alla direzione di fiction, documentari e video promozionali per enti privati e pubblici. Dal 2006 collabora con Il Centro Ricerche e Sperimentazioni Cinematografiche e Audiovisive La Cappella Underground di cui è Vicepresidente. Nel 2008 è socio fondatore della casa di produzione cinematografica Pilgrim Film. I suoi lavori, fra i quali ricordiamo Italiani Sbagliati. Storia e Storie dei rimasti, Far Away Is Home. La Storia di Clely,  Abdus Salam. The Dream of Symmetry, Maksimovič. La Storia di Bruno Pontecorvo hanno partecipato a vari festival ricevendo importanti riconoscimenti.

Storico - Federico Tenca Montini - Dottore di ricerca in storia contemporanea presso le università di Teramo e Zagabria, con una ricerca sulla questione di Trieste nella politica estera jugoslava. É autore di saggi su riviste scientifiche in italiano e croato.

 

PROGETTO STARDEC

Con il contributo dI: Comune di Trieste

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Fondazione Casali

Fondazione CRTrieste

Sezione Arti Visive

Sezione Arti Visive

Sezione Lettere

Sezione Lettere

Sezione Medicina

Sezione Medicina

Sezione Scienze

Sezione Scienze

Sezione Scienze Morali

Sezione Scienze Morali

Sezione Spettacolo

Sezione Spettacolo

Sezione Musica

Sezione Musica

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

via San Nicolò, 7 • 34121 Trieste
tel/fax 040 366744
info@circoloculturaeartits.org

Segreteria

ORARIO PER IL PUBBLICO

LUN MAR MERC GIOV
dalle 9:00 alle 11:30

Nel periodo della pandemia Covid-19
si riceve solo su appuntamento.

Iscrizione al Circolo

vai alla mappa

vai alla mappa