Circolo della Cultura e delle Arti

Il Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste, fondato nel 1946 per volontà dello scrittore Giani Stuparich,
segue con attenzione le trasformazioni sociali e culturali della città nel contesto regionale ed europeo,
aggiornando di anno in anno il proprio programma di divulgazione umanistica.
In tre quarti di secolo di attività ha realizzato oltre seimila manifestazioni:
conferenze, convegni, pubblicazioni, concerti, mostre, dibattiti, tavole rotonde,
ospitando centinaia di personalità tra le più importanti della cultura.

Sostieni la Cultura triestina! Dona al CCA il tuo 5 x mille

C.F. 80022560322

Il Circolo - per tradizione consolidata - opera non limitatamente ai propri Soci, ma a vantaggio di tutta la città e regione.
Le sue manifestazioni sono assolutamente gratuite ed aperte a tutti.

1946 – 17 febbraio – 2022

76° ANNIVERSARIO DALLA FONDAZIONE DEL CCA

Mercoledì 23 marzo 2022 - ore 18.00

Sala Tartini del Conservatorio - Via Ghega 12 – Trieste

Concerto con il soprano Aida Turganbayeva e la pianista Elisa Milo

A cura del M° Romolo Gessi, l'evento è organizzato dal CCA in collaborazione con il Conservatorio di Musica "Giuseppe Tartini”.

Un percorso tra musiche legate alla figura di Dante Aligheri, con due giovani interpreti di grande  talento.

Introduzione a cura del m° Romolo Gessi

Programma

Franz Liszt                             Fantasia quasi sonata: Après une lecture de Dante

(1811-1886)

 

Giacomo Puccini                    O mio babbino caro – da Gianni Schicchi

(1858-1924)

Fernando Obradors                Del cabello más sutil

(1897-1945)

 

Fancis Poulenc                       Les chemins de l’amour

(1899-1963)

 

Claude Debussy                     L’isle joyeuse

(1862-1918)

Aida Turganbayeva, nata in Kazakistan, ha frequentato il College delle Arti a Ust-Kamenogorsk e l’Università musicale a Kemerovo. Nel 2015 ha debuttato come solista al Teatro Statale Mikhailovsky di San Pietroburgo, partecipando in seguito alle produzioni di diverse opere liriche, quali Il Flauto Magico, La Bohème, Don Pasquale, La fanciulla delle nevi, Iolanta. Nel 2016 si è trasferita a Trieste, per approfondire lo studio del canto al Conservatorio Tartini, dove ha conseguito il Diploma Accademico di II livello. Si è perfezionata quindi all’Accademia di Arte Lirica di Osimo e al Mozarteum di Salisburgo. Ha partecipato a diverse masterclass, tenute da Natalie Dessay, Ernesto Palacio, Vencenzo De Vivo, Alessandro Benigni, Carlo Morganti, Anna Vandi, Harriet Lawson, Giorgio Surian, Martina Zadro, William Matteuzzi e Mario Diaz. Si è distinta in numerosi concorsi, come il Music Land di San Pietroburgo, il Festival Concours de l’Art des Jeunes a Pargi, il Sounds and Rhythms a Vienna, il Concorso internazionale della Citta del Vaticano, il Kingdom Art Stars a Londra, il Riccardo Zandonai a Trento e il Seghizzi a Gorizia. Ha cantato recentemente al Duomo di Salisburgo, all’Ateneo e all’Accademia Reale delle Belle Arti di Madrid e ad Albacete. Attualmente segue i corsi del Biennio superiore cameristico al Conservatorio Tartini, sotto la guida di Romolo Gessi e Alessandra Carani per la Musica da camera e di Manuela Kriscak per il canto.

Elisa Milo, nata a Korce, in Albania, ha iniziato lo studio del pianoforte a cinque anni. Ha frequentato il Liceo musicale Tefta Tashko Koco, studiando sotto la guida di Shpresa Kondakci e, successivamente, di Entela Kotelli Milo. Fin dall’infanzia è risultata vincitrice di vari concorsi in Albania, Macedonia e Grecia, quali il Primo premio assoluto al Concorso Epta, il Primo premio e Grand Prix al Kenget e Tokes, il Secondo premio al Pjeter Gaci e il Terzo premio al Concorso di Ohrid. Nel 2018 ha intrapreso gli studi superiori al Conservatorio di Trieste, nella classe di Teresa Trevisan, sua attuale insegnante. Negli ultimi anni ha ottenuto ulteriori riconoscimenti in concorsi, quali il Primo premio assoluto al Concorso Città di Scandicci e il Secondo premio al Concorso di Treviso. Ha partecipato, inoltre, a diverse masterclass con docenti come Irina Zahharenkova, Ayami Ikeba, Ruben Dalibaltayan, Daniel Rivera e Alexander Gadjiev. Svolge un’intensa attività concertistica, sia come solista, sia in gruppi da camera.                                                                                                     

 

Prenotazione telefonica obbligatoria al n 040 6724911 (Conservatorio) a partire da lunedì 21 marzo 2022

Accesso consentito con Super Green Pass e mascherina FFP2

 

 

 

______________________________________________________________________________________ 

La segreteria del Circolo riprenderà l'attività operativa dal 5 settembre, nel consueto orario dal lunedì al giovedì, ore 9.00 - 11.30. La corrispondenza e-mail in arrivo nei mesi di luglio e agosto sarà monitorata settimanalmente, per dare riscontro a eventuali questioni urgenti.

Ai Soci e a tutti gli Amici del Circolo, auguriamo un'estate serena.


Rubriche e servizi

Si segnala, nella rubrica "Grandangolo" curata da Paolo Frandoli, la nuova galleria di immagini dedicata all’oasi faunistica dell’Isola della Cona, situata alle foci dell’Isonzo: vero e proprio tesoro naturalistico della nostra regione.

Lo spazio Letteratura presenta le opere dei vincitori premiati e segnalati nella prima edizione del concorso internazionale “Giani Stuparich” riservato a giovani scrittori e videoamatori della macroregione Friuli V. Giulia – Austria – Slovenia – Croazia.

La sezione Cinematografia riporta una sintesi del libro di Francesco Cenetiempo “Fulgidi quegli anni!”, dedicato alle attività in campo cinematografico sviluppate della Sezione Spettacolo del CCA nei primi anni del dopoguerra (1947-1956).

Audio-video archivio

Le pagine Appuntamenti offrono la cronologia completa degli eventi realizzati dal Circolo a partire dall'anno 2017. Cliccando sul titolo di ciascuna manifestazione si accede alla relativa sintesi descrittiva, alle note biografiche sui relatori e ad eventuali contenuti multimediali correlati.

Dal 2018, diverse conferenze sono state audio-registrate. Dal 2020, numerosi incontri sono stati tenuti in video-conferenza, attraverso piattaforme dedicate, che ne hanno consentito la videoregistrazione. Per facilitare l'individuazione e l'accesso a tali contenuti, in quanto disponibiii, è stata inserita nel repertorio una colonna con i pulsanti AUDIO e VIDEO linkati direttamente ai record.


 

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Fondazione Casali

Fondazione CRTrieste

Prossimi Appuntamenti

Prossimi Appuntamenti

Sezione Arti Visive

Sezione Arti Visive

Sezione Cinematografia

Sezione Cinematografia

Sezione Economia

Sezione Economia

Sezione Musica

Sezione Musica

Sezione Letteratura

Sezione Letteratura

Sezione Medicina

Sezione Medicina

Sezione Musicologia

Sezione Musicologia

Sezione Scienze matematiche e naturali

Sezione Scienze matematiche e naturali

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

Sezione Scienze Morali

Sezione Scienze Morali

Sezione Spettacolo

Sezione Spettacolo

sede via Besenghi

via Besenghi, 16 • 34143 Trieste
tel/fax 040 3404100
presso Seminario Vescovile

info@circoloculturaeartits.org

Iscrizione al Circolo

C.F. 80022560322

Segreteria

ORARIO PER IL PUBBLICO

LUN MAR MERC GIOV
dalle 9:00 alle 11:30

sede via Besenghi

Nel periodo della pandemia Covid-19
si riceve solo su appuntamento.

vai alla mappa

vai alla mappa