Circolo della Cultura e delle Arti

Il Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste, fondato nel 1946 per volontà dello scrittore Giani Stuparich,
segue con attenzione le trasformazioni sociali e culturali della città nel contesto regionale ed europeo,
aggiornando di anno in anno il proprio programma di divulgazione umanistica.
In tre quarti di secolo di attività ha realizzato oltre seimila manifestazioni:
conferenze, convegni, pubblicazioni, concerti, mostre, dibattiti, tavole rotonde,
ospitando centinaia di personalità tra le più importanti della cultura.

Sostieni la Cultura triestina! Dona al CCA il tuo 5 x mille

C.F. 80022560322

Il Circolo - per tradizione consolidata - opera non limitatamente ai propri Soci, ma a vantaggio di tutta la città e regione.
Le sue manifestazioni sono assolutamente gratuite ed aperte a tutti.

1946 – 17 febbraio – 2022

76° ANNIVERSARIO DALLA FONDAZIONE DEL CCA

Martedì 17 dicembre 2019 - ore 17.00

Sala conferenze della Biblioteca Statale “S. Crise”, L.go Papa Giovanni XXIII n.6

Incontro con il prof. Pietro Daniel Omodeo

A cura del prof. Andrea Sgarro

 

In questa comunicazione Omodeo affronta gli snodi fondamentali della storiografia della scienza e delle immagini della scienza dal Novecento ad oggi a partire dal caso emblematico della scienza rinascimentale. Le figure di Leonardo e di Copernico saranno prese in considerazione come personificazioni di tendenze e di interpretazioni spesso diametralmente opposte: una volta a sottolineare il ruolo della mano e della tecnica, l’altra ad accentuare la dimensione cosmologica e speculativa della Rivoluzione Scientifica. Filoni idealistici e materialistici si sono scontrati sulla questione dello statuto della scienza modera e le sue origini, disputandosi il valore da ascrivere al pensiero di Leonardo e Copernico, Galileo e Keplero, dei loro maestri, avversari e allievi.  Ripensare l’eredità della scienza moderna a partire dalle sue radici e dai suoi motivi è ancora di fondamentale importanza per riflettere sulla cultura scientifica odierna.

 

Prof. Pietro Daniel Omodeo - è storico culturale della scienza e docente di epistemologia storica e politica all’Università Ca’ Foscari di Venezia.

In ambito storico, la ricerca di Omodeo si concentra su scienza, filosofia e letteratura nella prima modernità mentre in ambito teorico si focalizza sull’epistemologia storica. Parte del suo lavoro riguarda la chiarificazione delle premesse ontologiche ed epistemologiche sottese alla filosofia naturale e alla scienza medievale e rinascimentale. Ha ampiamente indagato la storia della cosmologia e della meccanica preclassica, in particolare l’astronomia post-copernicana, l’emergere della fisico-matematica e del meccanicismo a cavallo di Cinque e Seicento. La sua metodologia si basa su un approccio politico-culturale alla storia dei concetti informato da categorie gramsciane. In filosofia della scienza, Omodeo porta avanti un’indagine epistemologico-storica sul cosiddetto apriori storico della scienza, una riflessione su genesi e funzione sociale e culturale delle categorie scientifiche.

Omodeo è direttore del progetto ERC Institutions and Metaphysics of Cosmology in the Epistemic Networks of Seventeenth-Century Europe, studio comparativo delle cosmologie della prima età moderna nei loro contesti politico-confessionali. Ente fondatore è l’Unione Europea, Programma di Ricerca e Innovazione Horizon 2020 (GA n. 725883 EarlyModernCosmology).

Tra le sue pubblicazioni figurano Copernicus in the Cultural Debates of the Renaissance: Reception, Legacy, Transformation (Leida 2014) e (scritto assieme a Jürgen Renn) Science in Court Society: Giovanni Battista Benedetti’s Diversarum speculationum mathematicarum et physicarum liber (Turin, 1585) (Berlino 2019). È editore di Bernardino Telesio and the Natural Sciences in the Renaissance (Leida 2019) and co-editore (con Massimiliano Badino) di Cultural Hegemony in a Scientific World: Gramscian Concepts for the History of Science (di prossima pubblicazione, Leida 2019). Ha appena dato alle stampe il volume Political Epistemology: The Problem of Ideology in Science Studies (Dordrecht 2019).

 

PROGETTO RINASCIMENTO

 

La segreteria del Circolo riprenderà l'attività operativa dal 5 settembre, nel consueto orario dal lunedì al giovedì, ore 9.00 - 11.30. La corrispondenza e-mail in arrivo nei mesi di luglio e agosto sarà monitorata settimanalmente, per dare riscontro a eventuali questioni urgenti.

Ai Soci e a tutti gli Amici del Circolo, auguriamo un'estate serena.


Rubriche e servizi

Si segnala, nella rubrica "Grandangolo" curata da Paolo Frandoli, la nuova galleria di immagini dedicata all’oasi faunistica dell’Isola della Cona, situata alle foci dell’Isonzo: vero e proprio tesoro naturalistico della nostra regione.

Lo spazio Letteratura presenta le opere dei vincitori premiati e segnalati nella prima edizione del concorso internazionale “Giani Stuparich” riservato a giovani scrittori e videoamatori della macroregione Friuli V. Giulia – Austria – Slovenia – Croazia.

La sezione Cinematografia riporta una sintesi del libro di Francesco Cenetiempo “Fulgidi quegli anni!”, dedicato alle attività in campo cinematografico sviluppate della Sezione Spettacolo del CCA nei primi anni del dopoguerra (1947-1956).

Audio-video archivio

Le pagine Appuntamenti offrono la cronologia completa degli eventi realizzati dal Circolo a partire dall'anno 2017. Cliccando sul titolo di ciascuna manifestazione si accede alla relativa sintesi descrittiva, alle note biografiche sui relatori e ad eventuali contenuti multimediali correlati.

Dal 2018, diverse conferenze sono state audio-registrate. Dal 2020, numerosi incontri sono stati tenuti in video-conferenza, attraverso piattaforme dedicate, che ne hanno consentito la videoregistrazione. Per facilitare l'individuazione e l'accesso a tali contenuti, in quanto disponibiii, è stata inserita nel repertorio una colonna con i pulsanti AUDIO e VIDEO linkati direttamente ai record.


 

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Fondazione Casali

Fondazione CRTrieste

Prossimi Appuntamenti

Prossimi Appuntamenti

Sezione Arti Visive

Sezione Arti Visive

Sezione Cinematografia

Sezione Cinematografia

Sezione Economia

Sezione Economia

Sezione Musica

Sezione Musica

Sezione Letteratura

Sezione Letteratura

Sezione Medicina

Sezione Medicina

Sezione Musicologia

Sezione Musicologia

Sezione Scienze matematiche e naturali

Sezione Scienze matematiche e naturali

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

Sezione Scienze Morali

Sezione Scienze Morali

Sezione Spettacolo

Sezione Spettacolo

sede via Besenghi

via Besenghi, 16 • 34143 Trieste
tel/fax 040 3404100
presso Seminario Vescovile

info@circoloculturaeartits.org

Iscrizione al Circolo

C.F. 80022560322

Segreteria

ORARIO PER IL PUBBLICO

LUN MAR MERC GIOV
dalle 9:00 alle 11:30

sede via Besenghi

Nel periodo della pandemia Covid-19
si riceve solo su appuntamento.

vai alla mappa

vai alla mappa