Circolo della Cultura e delle Arti

Il Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste, fondato nel 1946 per volontà dello scrittore Giani Stuparich,
segue con attenzione le trasformazioni sociali e culturali della città nel contesto regionale ed europeo,
aggiornando di anno in anno il proprio programma di divulgazione umanistica.
In tre quarti di secolo di attività ha realizzato oltre seimila manifestazioni:
conferenze, convegni, pubblicazioni, concerti, mostre, dibattiti, tavole rotonde,
ospitando centinaia di personalità tra le più importanti della cultura.

Sostieni la Cultura triestina! Dona al CCA il tuo 5 x mille

C.F. 80022560322

Il Circolo - per tradizione consolidata - opera non limitatamente ai propri Soci, ma a vantaggio di tutta la città e regione.
Le sue manifestazioni sono assolutamente gratuite ed aperte a tutti.

1946 – 17 febbraio – 2022

76° ANNIVERSARIO DALLA FONDAZIONE DEL CCA

Martedì 27 marzo, ore 17:00

Sala conferenze della Biblioteca Statale “S. Crise”, Largo Papa Giovanni XXIII n.6

Incontro con la dott.ssa Paola Sbisa

A cura del prof. Maurizio De Vanna

 

La corretta nutrizione e gli stili di vita, hanno un impatto nettamente positivo sulla funzionalità dell’organismo e riducono statisticamente l’insorgenza delle patologie non trasmissibili. Le raccomandazioni di tutte le organizzazioni deputate alla salute pubblica a livello mondiale incitano percio’ ad un controllo del peso corporeo ed ad un’ alimentazione equilibrata che rispetti regole dettate dalla fisiologia umana ed espresse in chiare linee guida. La persona che necessita di un calo ponderale per motivi di salute, generalmente si rivolge al medico o ad un operatore sanitario nel settore alimentare, ma molti decidono autonomamente di  perdere peso in modo “facile e senza sacrifici” orientandosi verso le innumerevoli diete dai nomi più diversi e accattivanti, oggetto di redditizie operazioni di marketing. Queste diete spesso non solo non rispettano la fisiologia dell’organismo, essendo perciò potenzialmente dannose, ma non portano a perdite di peso stabili. Dieta,dal greco “diaita”, signitica “modo di vivere”. La dieta anziché essere un prodotto da acquistare o una moda da seguire, dovrebbe essere un atto sanitario mirato ad un miglioramento della struttura corporea con perdita di tessuto adiposo senza disidratazione né perdita di massa muscolare, finalizzata ad un calo del peso graduale e persistente nel tempo. Un calo troppo rapido di peso, oltre che effimero, può portare a conseguenze negative per la salute e paradossalmente ad un aumento proporzionale della massa grassa. Inoltre, interventi dietetici incongrui non sono esenti da effetti negativi sulla salute psichica, in quanto possono generare disturbi del comportamento alimentare. Si auspica quindi che ogni dieta venga prescritta dal medico, elaborata tecnicamente da persona diplomata in nutrizione e consista in un regime alimentare bilanciato e completo, adeguato allo stato fisiopatologico del paziente, alle sue abitudini familiari, ai suoi gusti ed alle sue preferenze. 

 

Dott. Paola Sbisà,dal 1981 è medico specialista in Scienza dell’alimentazione nella veste di libero professionista. E’ dedita soprattutto al trattamento di sovrappeso e obesità trattando con successo più di 2000 pazienti. Dal 2010 svolge attività di docenza nell’ambito dell’aggiornamento professionale per medici. Ha acquisito una notevole esperienza nel campo dell’analisi informatica con particolare riferimento alla stesura di software applicativi nel campo della dietologia. Ha realizzato un database alimentare contenente i dati bromatologici di tutti gli elementi base dell’alimentazione umana nonché di un elevatissimo numero di pietanze derivanti dalla loro combinazione. Collabora con la Lega Italiana Tumori nell’ambito del progetto “Guadagnare in salute sempre”.

 

La segreteria del Circolo riprenderà l'attività operativa dal 5 settembre, nel consueto orario dal lunedì al giovedì, ore 9.00 - 11.30. La corrispondenza e-mail in arrivo nei mesi di luglio e agosto sarà monitorata settimanalmente, per dare riscontro a eventuali questioni urgenti.

Ai Soci e a tutti gli Amici del Circolo, auguriamo un'estate serena.


Rubriche e servizi

Si segnala, nella rubrica "Grandangolo" curata da Paolo Frandoli, la nuova galleria di immagini dedicata all’oasi faunistica dell’Isola della Cona, situata alle foci dell’Isonzo: vero e proprio tesoro naturalistico della nostra regione.

Lo spazio Letteratura presenta le opere dei vincitori premiati e segnalati nella prima edizione del concorso internazionale “Giani Stuparich” riservato a giovani scrittori e videoamatori della macroregione Friuli V. Giulia – Austria – Slovenia – Croazia.

La sezione Cinematografia riporta una sintesi del libro di Francesco Cenetiempo “Fulgidi quegli anni!”, dedicato alle attività in campo cinematografico sviluppate della Sezione Spettacolo del CCA nei primi anni del dopoguerra (1947-1956).

Audio-video archivio

Le pagine Appuntamenti offrono la cronologia completa degli eventi realizzati dal Circolo a partire dall'anno 2017. Cliccando sul titolo di ciascuna manifestazione si accede alla relativa sintesi descrittiva, alle note biografiche sui relatori e ad eventuali contenuti multimediali correlati.

Dal 2018, diverse conferenze sono state audio-registrate. Dal 2020, numerosi incontri sono stati tenuti in video-conferenza, attraverso piattaforme dedicate, che ne hanno consentito la videoregistrazione. Per facilitare l'individuazione e l'accesso a tali contenuti, in quanto disponibiii, è stata inserita nel repertorio una colonna con i pulsanti AUDIO e VIDEO linkati direttamente ai record.


 

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Fondazione Casali

Fondazione CRTrieste

Prossimi Appuntamenti

Prossimi Appuntamenti

Sezione Arti Visive

Sezione Arti Visive

Sezione Cinematografia

Sezione Cinematografia

Sezione Economia

Sezione Economia

Sezione Musica

Sezione Musica

Sezione Letteratura

Sezione Letteratura

Sezione Medicina

Sezione Medicina

Sezione Musicologia

Sezione Musicologia

Sezione Scienze matematiche e naturali

Sezione Scienze matematiche e naturali

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

Sezione Relazioni Internazionali e Integrazione Europea

Sezione Scienze Morali

Sezione Scienze Morali

Sezione Spettacolo

Sezione Spettacolo

sede via Besenghi

via Besenghi, 16 • 34143 Trieste
tel/fax 040 3404100
presso Seminario Vescovile

info@circoloculturaeartits.org

Iscrizione al Circolo

C.F. 80022560322

Segreteria

ORARIO PER IL PUBBLICO

LUN MAR MERC GIOV
dalle 9:00 alle 11:30

sede via Besenghi

Nel periodo della pandemia Covid-19
si riceve solo su appuntamento.

vai alla mappa

vai alla mappa