OSTACOLI E PROGRESSI: VERSO UNA POLITICA EUROPEA SUI PROFUGHI E UN DIRITTO D’ASILO COMUNITARIO

 

Giovedì 28 settembre 2017 ore 17:00

 Sala conferenze della Biblioteca Statale “S. Crise”, Largo Papa Giovanni XXIII n.6

 

OSTACOLI E PROGRESSI: VERSO UNA POLITICA EUROPEA SUI PROFUGHI E UN  DIRITTO D’ASILO COMUNITARIO

 

Incontro con la prof.ssa Chiara Favilli e il prof. Gianfranco Schiavone

A cura del dott. Thomas Jansen

 Fondato su di un’armonizzazione parziale e, fino al 2011-13, ispirata a standard minimi comuni fra gli Stati membri partecipanti, il sistema di asilo europeo è entrato in crisi per effetto della c.d. crisi migratoria, ossia gli ingenti flussi di immigrazione c.d. mista provenienti dall’Africa e dal Vicino Oriente a partire dal 2011 e vertiginosamente accresciutisi a cavallo tra il 2015 e il 2016.

La crisi ha messo in luce le deficienze normative del sistema comune europeo di asilo, rivelando all’opinione pubblica l’insostenibilità del meccanismo di Dublino. Numerosi correttivi sono stati adottati a livello europeo, fra i quali accordi con Stati terzi dell’area maghrebina per “arrestare” o selezionare i migranti in cerca di protezione; il rafforzamento dei controlli alle frontiere esterne, e gli strumenti di rimpatrio forzoso degli irregolari, tramite la guardia di frontiera e costiera europea. Neppure la situazione di perdurante eccezionalità sembra però orientare gli Stati membri e le istituzioni politiche europee verso un radicale mutamento di rotta per quanto riguarda Dublino, considerato elemento fondamentale del sistema europeo di asilo.

Modera il dott. Stefano Amadeo